SPACCIO DI DROGA A CASERTA. Al processo chiesti 58 anni di carcere

CASERTA – Si tratta del processo che vede imputate 5 persone per lo spaccio di droga nel comune di Caserta nei rioni, in piazza Cattaneo, via Ferrante e nel quartiere Tescione.

La particolarità di questo caso è rappresentata dal fatto che veniva utilizzato persino un taxi per lo spaccio di droga nelle zone indicate. Al processo presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il pubblico ministero ha chiesto 58 anni di reclusione ripartiti tra i vari imputati.

Oltre alla richiesta di condanne anche un’assoluzione, per un imputato giudicato estraneo ai fatti.