Home Cronaca Ricatti e video hot. Sostituito il parroco di Succivo dopo lo scandalo

Ricatti e video hot. Sostituito il parroco di Succivo dopo lo scandalo

Arriva la decisione della diocesi sulla scandalo dei video e ricatti

SUCCIVO – La diocesi di Aversa dopo i recenti scandali tenta di correre ai ripari, non solo per quanto riguarda la vicenda di Don Michele Barone.

Stiamo parlando della storia dei video hot e ricatti nei confronti don Crescenzo Abbate della parrocchia di Succivo.

Infatti il don, della chiesa della Trasfigurazione di Succivo, a seguito di quello che è emerso dalle indagini dei carabinieri, la diocesi ha deciso di sospenderlo e sostituito e con Tommaso D’Ausilio.

Il sacerdote è anche cappellano dell’ospedale San Giuliano di Giugliano.