Sorpreso a fotografare bambini in spiaggia. Bagnino denunciato per pedofilia

Sequestrato il cellulare

Aggiornamento – Sembrerebbe chiarita la vicenda, avvenuta questa mattina, sulle spiagge del casertano.

Prima di tutto il giovane fermato non era un bagnino, ma un semplice bagnante. Il tutto è cominciato quando alcuni genitori hanno notato il giovane scattare delle foto ai loro figli piccoli.

In realtà, una volta controllato il cellulare si è scoperto che l’oggetto delle fotografie erano i fondo schiena delle ragazze in costume. Nessun caso di pedofilia, quindi, ma resta ugualmente un gesto di depravazione.

Baia Domizia / Santa Maria Capua Vetere – Un bagnino di un lido di Baia Dimizia è stato denunciato per pedofilia.

Si tratta di un giovane di Santa Maria Capua Vetere, il quale è stato sorpreso, dai genitori di alcuni bambini, a fotografare i loro figli in spiaggia.

Alla richiesta di spiegazioni da parte dei genitori, il bagnino non ha fornito alcuna valida motivazione per le foto scattate.

Sulla spiaggia sono arrivati anche i Carabinieri che hanno avviato le indagini del caso e sequestrato il cellulare al ragazzo, il quale ora dovrà fornire molte spiegazioni.