Sindaco arrestato nel Casertano. Revocati i domiciliari per Salvatore Martiello

La decisione del giudice sugli arresti del primo cittadino

SPARANISE – Arriva oggi la decisione del Gip del Tribunale di S.Maria C.V. dott.ssa Campanaro sull’arresto del sindaco di Sparanise Salvatore Martiello.

Il giudice ha accolto l’istanza degli avvocati difensori Giovanni Zannini e Angelo Raucci revocando i domiciliari.

La precedente ordinanza viene sostituita con il divieto di dimora nel Comune di Sparanise.

Il primo cittadino è stato arrestato al termine di un’indagine secondo la quale avrebbe favorito “ditte amiche” per l’installazioni natalizie.