Si spara un colpo alla testa. Ricoverato in gravissime condizioni a Caserta

Le sue condizioni sono state giudicate molto gravi

Immagine di repertorio

Caserta – Avrebbe tentato di togliersi la vita sparandosi un colpo alla testa con una pistola utilizzata per uccidere gli animali da allevamento.

La vittima della vicenda è un 54enne di Cerreto Sannita, il quale si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Caserta.

Un tentato suicidio, quindi, avvenuto durante la notte appena trascorsa, poco dopo la  mezzanotte.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cerreto Sannita ed i sanitari del 118, i quali  hanno soccorso l’uomo e trasportato d’urgenza presso la struttura ospedaliera.

Le sue condizioni sono state giudicate molto gravi.