Si addormenta con la sigaretta accesa. Muore una donna di 58 anni in un incendio

Immagine di repertorio

NAPOLI – Una donna di 58 anni, Carolina L., è morta a seguito di un incendio scoppiato all’interno del suo appartamento nel Rione Sanità a Napoli.

Viveva da sola in uno dei cosiddetti bassi, quando improvvisamente, mentre si trovava a letto è divampato un incendio che non le ha lasciato scampo.

Forse alla base della tragedia una sigaretta lasciata accesa. Il fatto è accaduto questa mattina intorno alle 9 al pian terreno in vico Della Calce.

Sarebbe stata uccisa dall’inalazione dei fumi tossici e nonostante l’intervento dei vigili del fuoco non c’è stato nulla da fare.

A dare l’allarme i vicini di casa i quali avevano notato il fumo uscire dall’abitazione.