Home Cronaca Sequestrata azienda nel Casertano: smaltimento illecito di rifiuti e denunce

Sequestrata azienda nel Casertano: smaltimento illecito di rifiuti e denunce

Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati

Sessa Aurunca – Eseguita nella giornata di giovedì 22 ottobre l’operazione “Action day” nella provincia di Caserta, per contrastare lo smaltimento illecito e roghi di rifiuti.

I controlli si sono concentrati nel comune di Sessa Aurunca con il coordinamento della Prefettura di Caserta insieme con la Questura e le altre Forze di Polizia della provincia.

Controllate 3 attività imprenditoriali, commerciali e private, di cui 1 sequestrata e 1 sanzionata, 7 persone identificate, di cui 1 denunciata tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 26 auto/autocarri controllati, e oltre € 4mila euro di sanzioni comminate.

In campo gli equipaggi del Raggruppamento Campania dell’Esercito, Commissariato della Polizia di Stato di Sessa Aurunca (Ce), i Carabinieri di Baia Domizia (Ce), Carabinieri Forestale di Roccamonfina (Ce), la Polizia Municipale di Sessa Aurunca (Ce), la Polizia Provinciale di Caserta, la Guardia di Finanza di Mondragone (Ce), l’ASL di Caserta e Sessa Aurunca e l’ARPAC di Caserta.

Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati.