Maxi sequestro ad un noto imprenditore per 1 milione e 3 mila euro per omesso versamento iva

A seguito di un controllo fiscale è emersa l'evasione fiscale

NOLA – Gli uomini della guardia di Finanza di Nola hanno posto sotto sequestro circa 1 milione e trecentomila euro in beni immobili e mobili ad un noto imprenditore.

Il sequestro è stato emesso nei confronti di un noto commerciante del settore attivo nel settore di rivendita di autovetture dell’area Nolana per omesso versamento dell’Iva nell’anno 2013.

La misura cautelare di sequestro preventivo è stata emessa dal Gip del Tribunale di Nola su disposizione della Procura dopo una serie di accertamenti che hanno consentito di verificare l’omesso pagamento dell’importo per oltre un milione e 300mila euro.

La Guardia di Finanza ha, quindi, proceduto al sequestro di conti correnti, ai beni mobili ed immobili del suo rappresentante legale.