Sequestrate oltre 40mila bevande scadute destinate alla vendita

In corso ulteriori approfondimenti sulla vicenda

FROSINONE / CASERTA – Le autorità a seguito di una verifica hanno scoperto una grossa quantità di bevande scadute destinate al commercio.

Circa 40mila bevande scadute sequestrate dai carabinieri.

Le bibite erano destinate al commercio al dettaglio ed anche a bar e ristoranti del Casertano.

Si tratta di bottiglie di birra e succhi di frutta scoperti dai carabinieri in un capannone di Frosinone.

Gli inquirenti ad ogni modo proseguono le indagine per rintracciare ulteriori responsabili ed altra merce illegale destinata alla vendita.