Sequestrata Ferrari da 500mila euro sulla Domiziana

I militari hanno scoperto che la vettura era gravata da un provvedimento di sequestro da parte dell’autorità giuridica tedesca

Sessa Aurunca – Nella notte tra giovedì e venerdì i carabinieri dell’aliquota operativa del nucleo radiomobile di Sessa Aurunca hanno fermato due giovani ben noti alle autorità.

I due erano a bordo di una Ferrari430 16M Spider F1, regolarmente noleggiata presso un car service di Alvignano, che faceva capo ad una ditta di Bucarest.

A seguito di approfonditi controlli, i militari hanno scoperto che la vettura era gravata da un provvedimento di sequestro da parte dell’autorità giuridica tedesca.

Immediato il sequestro della costosissima automobile il cui valore di mercato è di circa 500 mila euro.

Sono in corso accertamenti da parte della compagnia carabinieri di Sessa Aurunca.