Scoperta discarica tossica sepolta nel casertano. Il tutto da un semplice incendio

SANTA MARIA LA FOSSA – Gli uomini dei vigili urbani e dei vigili del fuoco si erano recati in località Santa Maria la fossa per spegnere un incendio, ma alla fine hanno scoperto una discarica tossica sepolta.

Si trattava di un semplice rogo di sterpaglie, ma una volta sul posto hanno notato immediatamente che c’era qualcosa che non andava.

Un po su tutto il terreno erano presenti delle fumarole tossiche, e andando a scavare hanno trovato una discarica sotterranea, composta da rifiuti vari, tra cui scarti tessili e di lavorazione delle scarpe.

Era in corso l’autocombustione delle sostanze tossiche sepolte, e molto probabilmente l’incendio è partito proprio da lì.

L’intera area è stata posta sotto sequestro e sono state avviate le indagini per cercare di rintracciare i responsabili.