Scoperta casa a luci rosse nel centro di Santa Maria Capua Vetere

SANTA MARIA CAPUA VETERE – I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Santa Maria Capua Vetere, diretti dal Maresciallo Mario Iodice, hanno scoperto una casa del piacere nel centro della città del foro.

I militari hanno posto sotto sequestro un’abitazione in via Roberto d’Angiò a pochi passi dal museo archeologico.

Una donna di nazionalità cinese, in base alle indagini condotte dagli inquirenti, si prostituiva attraverso, anche l’utilizzo di semplici annunci online. Con una semplice telefonata si fissava l’appuntamento ed il cliente si recava presso la sua abitazione.

I carabinieri hanno eseguito l’operazione nel primo pomeriggio di oggi, sequestrando l’immobile e conducendo la donna in caserma.