AVELLINO – Era scomparsa due giorni fa, la 77enne Michela Bruno, trovata senza vita grazie all’utilizzo di un drone.

Il tragico ritrovamento nella giornata di oggi in Irpinia. I familiari avevano denunciato la sua scomparsa dopo che si erano perse le sue tracce.

I volontari della protezione civile hanno battuto la zona al confine tra l’Irpinia e il Sannio e grazie ad un drone in dotazione hanno individuato il corpo senza vita della donna in fondo ad un vallone in una zona impervia del territorio di Casalbore.

Al momento l’ipotesi al vaglio dei carabinieri è che la donna abbia vagato nelle campagne in stato confusionale per poi essere stroncata da un malore improvviso.

I carabinieri della stazione di Montecalvo Irpino hanno avviato tutti gli accertamenti del caso.