A rischio la riapertura della scuola: 24 e 25 settembre sciopero del personale

Proclamato sciopero nazionale dai sindacati

Immagine di repertorio

Caserta – Sulla riapertura delle scuole in Campania e nel Casertano, fissata per il 24 settembre, al momento non c’è ancora nulla di certo.

Infatti, non solo il governatore Vincenzo De Luca ha manifestato alcune perplessità, ma ora è stato indetto anche uno sciopero dai sindacati Usb Pi, Unicobas Scuola e Università e Cub Scuola Università e Ricerca per giovedì 24 e venerdì 25 settembre in tutta la Penisola.

Lo sciopero riguarderà il personale docente, Ata, educativo e dirigente, a tempo determinato ed indeterminato, in Italia e all’estero.

Quindi l’apertura dell’anno scolastico 2020-2021 in Campania potrebbe ulteriormente slittare.

Intanto a Caserta l’istituto comprensivo Don Lorenzo Milani ha già comunicato l’inizio dell’anno scolastico il 28 settembre per consentire la sanificazione della scuola dopo le elezioni.

Nei giorni 24 e 25 settembre (giovedì e venerdì, ndr) – si legge nella comunicazione questa istituzione scolastica resta chiusa per intervento di sanificazione a cura dell’Asl. Pertanto l’accesso ai locali sarà possibile da lunedì 28 settembre”.