Sciopero degli avvocati penalisti dal 2 al 6 Dicembre

L’Unione organizza, dal 2 all’8 dicembre, una “Maratona oratoria nazionale" per la verità sulla prescrizione” a Roma in Piazza Cavour

Santa Maria Capua Vetere – L’Unione Camere Penali Italiane proclama l’astensione dalle udienze e da ogni attività giudiziaria nel settore penale per i giorni 2, 3, 4 ,5 e 6 dicembre 2019.

Per rendere concreto e visibile l’appello al Legislatore e alle forze politiche ad assumere o sostenere iniziative legislative volte alla cancellazione della legge che abolisce la prescrizione in appello, l’Unione organizza, dal 2 all’8 dicembre, una “Maratona oratoria nazionale per la verità sulla prescrizione” a Roma in Piazza Cavour, per informare incessantemente, e senza sosta, la pubblica opinione circa i reali contenuti di una riforma sciagurata che renderà il processo penale senza fine e colpirà in modo irrimediabile diritti fondamentali di tutti, prolungando a tempo indeterminato, ben più di quanto già oggi accada, la definizione dei processi penali, con un danno incommensurabile sia per i diritti degli imputati che per quelli delle persone offese.

La nuova disciplina (art. 159 c.p.), in vigore dal prossimo 1° gennaio, prevede la sospensione della prescrizionedalla pronunzia della sentenza di primo grado o del decreto di condanna fino alla data di esecutività della sentenza che definisce il giudizio o dell’irrevocabilità del decreto di condanna“; con la riforma si realizza di fatto l’abolizione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado, per cui essa non potrà più maturare nei giudizi di appello e di cassazione.

Tutti gli avvocati, le loro rappresentanze e quanti vorranno essere protagonisti di questa battaglia di civiltà e di verità sono invitati a partecipare.