Immagine di repertorio

CasapesennaElvira Zagaria, sorella del boss Michele, è tornata venerdì scorso, a casa nel comune di Casapesenna.

Era stata condannata a 7 anni di reclusione, ed è uscita dopo 5 anni di carcere. Per lei, la condanna definitiva in Cassazione era arrivata a settembre, contemporaneamente alla decisione del tribunale di Brescia di riportare in carcere l’altro fratello Pasquale Zagaria.

Si tratta del processo che ha portato al commissariamento dell’azienda ospedaliera di Caserta per la quale viene contestato, ad Elvira, il reato di associazione per delinquere di stampo mafioso.

La Cassazione ha annullato il decreto di confisca dei beni, mentre la sentenza di terzo grado ha confermato le accuse della Dda di Napoli.