Scandalo all’ospedale di Sessa Aurunca. Cade l’accusa di associazione per i medici assenteisti

La decisione dei giudici e l'accoglimento dell'istanza

SESSA AURUNCA – Durante il Riesame i giudici hanno fatto decadere l’accusa di associazione a delinquere, di cui avrebbero fatto parte 6 persone, finalizzata alla truffa.

Si tratta della vicenda dell’assenteismo presso l’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, che ha portato all’identificazione di medici ed infermieri, i quali avrebbero abbandonato il posto di lavoro arbitrariamente.

I giudici, però, hanno confermato nel resto l’ordinanza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere e quindi anche la misura dell’obbligo di firma, all’entrata ed all’uscita dall’ospedale.

L’indagine è iniziata nel febbraio 2017 e si è conclusa nel mese di giugno dello stesso anno, mediante servizi di osservazione controllo e pedinamento, suffragati da costante attività d’intercettazione telefonica.