Santa Maria Capua Vetere: escalation di furti di pneumatici

I malviventi scelgono per lo più le citycar più commerciali

Immagine di repertorio

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Sono molteplici i furti di pneumatici messi a segno in questi giorni a Santa Maria Capua Vetere.

Le persone scendono in strada e scoprono la spiacevole sorpresa riservata loro semplicemente lasciando l’auto in sosta in strada.

I malviventi scelgono per lo più le citycar più commerciali in modo da poter rivendere subito i pneumatici sul mercato nero; una volta scelta l’auto non fanno altro che sollevarla per poi lasciarla appoggiata su 4 mattoni sfilando via i pneumatici insieme ai cerchi.

Questo tipo di reato è diventato un furto abbastanza redditizio in quanto in poco tempo i ladri riescono a sottrarre un intero treno di gomme guadagnandoci alcune centinaia di euro.

Ma quello del furto di pneumatici non è l’unico reato preoccupante che si è manifestato in questi giorni nella città di Santa Maria: infatti sono stati registrati parecchi furti anche all’interno degli esercizi commerciali come tabaccherie e negozi di giocattoli.

I residenti della zona cosi come i commercianti si sentono abbandonati dalle istituzioni e manifestano il loro sdegno invocando maggiore sicurezza e controlli.