SANTA MARIA CAPUA VETERE – Intorno ora di pranzo un detenuto del carcere di Santa Maria Capua Vetere è rimasto gravemente ferito a causa di un incidente avvenuto in cella.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che il detenuto, L. C. un 24enne di Napoli, stesse cucinando il pranzo con un fornellino a gas, quando all’improvviso è esploso, colpendolo in pieno. Le sue condizioni sono molto serie ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Caserta, dove si trova tutt’ora ricoverato.

In corso tutti gli accertamenti sull’incidente avvenuto nella cella. L’uomo rimane sotto stretta osservazione da parte dei medici.