Santa Maria Capua Vetere – Si aggrava il bilancio delle vittime legate al coronavirus nella città di Santa Maria Capua Vetere.

Nella giornata di ieri, infatti, il sindaco Antonio Mirra ha comunicato due nuovi decessi, già confermati dal bollettino dell’Asl di Caserta del 29 novembre.

Si tratta di un 74enne con patologie pregresse. Positivi anche la moglie dell’uomo ed il figlio, attualmente in isolamento a casa.

La seconda vittima, invece, è un 71enne il quale sembrerebbe che non avesse alcuna patologia.

Il primo cittadino Mirra sottolinea che: “I positivi sono ora 485. In media abbiamo 170 nuovi casi a settimana, 24 al giorno: con questi numeri e in attesa di risultati dallo screening non potevo che prolungare la sospensione delle lezioni in presenza”.