Compra una moto credendo fosse nuova, ma in realtà…. A processo concessionaria

Ora si attende la decisione dei giudici

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Finisce nelle aule del tribunale di Santa Maria Capua Vetere la vicenda riguardante la vendita di una moto presso una nota concessionaria del posto.

In base alla ricostruzione dei fatti un uomo, dopo aver visionato l’annuncio in rete, si reca in concessionaria ed acquista una Yamaha MT03, credendo fosse un modello del 2015.

Dopo l’acquisto scopre che in realtà si trattava di una moto immatricolata nel 2007. Infatti i due modelli sono quasi del tutto identici tranne per alcuni dettagli.

Dopo scoperto il presunto raggiro l’acquirente sporge denuncia e trascina in aula il titolare. Ora saranno i giudici a prendere una decisione in merito alla vicenda condannando o meno la concessionaria al risarcimento.