Santa Maria C.V. Bambino inseguito da un cane, cade e si ferisce alla testa

Immagine di repertorio

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il fatto è accaduto nel pomeriggio di sabato 21 ottobre, quando un gruppo di ragazzi in bicicletta percorreva via Firenze nel comune di Santa Maria C.V.

Improvvisamente un branco di cane ha cominciato a rincorrere i ragazzini fino a quando uno di loro è caduto sbattendo violentemente la testa contro un’auto parcheggiata.

Ad assistere alla scena una donna, la quale racconta tutto attraverso la pagina facebook di cio che vedo in città smcv, ecco il post:

vorrei richiamare all’attenzione di tutti ciò che è successo ieri pomeriggio (sabato 21 ottobre) nel rione Sant’Andrea, precisamente in via Firenze. Tre ragazzini sui 12-13 anni stavano tranquillamente passeggiando con le loro biciclette, quando davanti ai miei occhi sono stati rincorsi da un branco di almeno 5 cani randagi. Uno dei bambini è scivolato e, cadendo dalla bici, è andato a sbattere con la testa contro un’auto parcheggiata. Ho chiamato subito un’ambulanza dato che il ragazzino non si muoveva. All’arrivo dell’ambulanza era cosciente ma molto spaventato, ora non so le sue condizioni. Il problema che tutti ignorano è la presenza di questi cani randagi che, in branco, ringhiano e abbaiano chiunque passi. Io e molti altri della strada abbiamo paura, al tempo delle elezioni è stato fatto presente ma purtroppo nessuno ha mosso un dito per approvare lo spostamento di questi cani in un canile. Ora chiedo a te e a tutta Santa Maria di ascoltare la mia voce e quella di altri per fare in modo di non farci avere più paura persino quando scendiamo a buttare la spazzatura. Grazie per l’attenzione.

Fortunatamente ora il bambino sta bene e ne avrà per qualche giorno prima di riprendersi del tutto, ma il problema del randagismo è una questione che va sicuramente affrontata.