Santa Maria a Vico – Dopo la vicenda riguardante la chiesa di Sant’Arpino, dove è stata celebrata una messa durante la domenica delle Palme, un altro parroco nel Casertano è stato multato.

Questa volta l’episodio è avvenuto nella cappella del cimitero di Santa Maria a Vico dove il prete insieme ad un trentina di persone sono state multate dalla Guardia di Finanza di Marcianise.

Il religioso era intento a benedire un defunto, ma purtroppo questa pratica, al momento, è assolutamente vietata, soprattutto in presenza di molte persone.

”Eravamo tutti con mascherine, guanti e a distanza di sicurezza”, ha tenuto a far sapere il prete.

I finanzieri hanno identificato e multato tutti i presenti. Inoltre gli potrebbe essere imposta la quarantena obbligatoria per 14 giorni.