Rapine. Arrestato 30enne di Sant’Antimo dai carabinieri. Il NOME

Ristretto in regime di detenzione domiciliare

Sant’Antimo – I carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno tratto in arresto Roberto Pagano, 30 anni, residente della zona.

Il giovane è stato raggiunto da un ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare emesso, in data 20.05.2019, dalla Procura della Repubblica di Napoli, dovendo il medesimo espiare un cumulo di pene concorrenti pari ad un anno, 9 mesi e 16 giorni di reclusione.

E’ stato riconosciuto colpevole dei seguenti reati: tentata rapina in concorso commessa a Sant’Antimo (NA) in data 03.01.2015; rapina (art. 628 c.p.), commessa a Napoli il 10.11.2014.

Arrestato ristretto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.