Dopo 5 arresti finisce in carcere. Fermato dalla Polizia

L’Autorità Giudiziaria, concordando con le valutazioni formulate, ha disposto la sostituzione degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere

Immagine di repertorio

San Tammaro – Nella serata di ieri personale la Polizia di Stato di Santa Maria Capua Vetere  ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Napoli nei confronti di Davide Di Vasto.

L’uomo 31 anni nato a Capua, residente a San Tammaro alla via Ferdinando di Borbone parco “Ninfea” nr.2, nullafacente, pregiudicato, avvisato orale, era sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Il predetto nei mesi scorsi si è reso responsabile di numerose evasioni ed è stato pertanto in varie occasioni tratto in arresto.

Leggi:  Incidente sulla Domitiana. Uomo investito da un'auto. Trasportato in gravi condizioni al pronto soccorso

La complessiva condotta delittuosa tenuta nel corso del tempo dal Di Vasto è stata segnalata dal Commissariato di Santa Maria Capua Vetere all’Autorità Giudiziaria che, concordando con le valutazioni formulate, ha disposto la sostituzione degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere.

L’attività di polizia giudiziaria sopra cennata è il frutto della mirata intensificazione dei servizi di controllo del territorio e degli individui sottoposti a misure restrittive effettuata dal Commissariato di Santa Maria Capua Vetere.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Leggi:  Incidente sulla A1 tra Capua e Caianello. Arrestato 39enne