San Prisco. Pregiudicato ai domiciliari se ne va a spasso. Arrestato

Condotto presso il Tribunale per essere giudicato con rito direttissimo

Immagine di repertorio

San Prisco – Nel pomeriggio di ieri il personale della Squadra Volante del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere ha tratto in arresto Pasquale Santoro, 30 anni.

Il giovane, residente a San Prisco, pregiudicato per reati contro il patrimonio si è reso responsabile del reato di evasione.

In particolare non veniva trovato all’interno dell’abitazione dove era ristretto in regime di arresti domiciliari disposti dal tribunale di Napoli a seguito di altro procedimento penale.

Le immediate ricerche effettuate consentivano agli operanti di bloccarlo e trarlo in arresto  alle ore 17,00 circa in San Prisco.

L’arrestato nella odierna mattinata è stato tradotto presso il locale Tribunale per essere giudicato con rito direttissimo.