San Nicola. Poliziotto si toglie la vita in commissariato

“La notizia del 54esimo morto suicida nelle forze di polizia dall’inizio dell’anno – dichiara Giuseppe Brugnano segretario nazionale del sindaco Fsp – ci distrugge ancora di più. Sembra di assistere a una strage senza fine”

San Nicola La Strada – Tragedia a San Nicola La Strada dove un poliziotto si è ucciso in Commissariato.

Si tratta di Ferdinando Cecere, 43 anni, figlio di un ex assessore comunale della giunta Tiscione.

Sono stati i colleghi a ricordarlo con un post su Facebook: “Stamattina, mentre si trovava a Roma per la frequenza del corso per Commissari, si è suicidato il collega Ferdinando Cecere in servizio presso la Questura di Catanzaro. Una notizia drammatica che lascia senza parole ma che mi convince ancor di più della necessità di continuare ad affrontare con determinazione la questione dei suicidi nelle Forze dell’Ordine. Lo dobbiamo fare così come avvenuto con il seminario organizzato dalla Segreteria Provinciale del Silp Cgil di Catanzaro lo scorso 15 ottobre, dobbiamo farlo perché è giusto, dobbiamo farlo perché, forse, parlandone potremmo essere d’aiuto a qualcuno che soffre in silenzio. A nome di tutto il Silp Cgil calabrese esprimo sinceri sentimenti di vicinanza alla famiglia del compianto collega” ha affermato Francesco Suraci, Segretario Generale Silp Cgil Calabria.

“La notizia del 54esimo morto suicida nelle forze di polizia dall’inizio dell’anno – dichiara Giuseppe Brugnano segretario nazionale del sindaco Fsp – ci distrugge ancora di più. Sembra di assistere a una strage senza fine”.