Immagine di repertorio

Il gup del tribunale di Napoli Finamore ha rinviato l’udienza preliminare per gli arrestati lo scorso 28 Luglio nelle province di Caserta e Napoli per i reati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

I provvedimenti restrittivi (17 in carcere e 3 agli arresti domiciliari) costituiscono il risultato di un’attività investigativa, condotta attraverso un’ampia piattaforma tecnica e mirati servizi di osservazione a riscontro, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia, avviata nel luglio 2017 e conclusasi nel giugno 2018, che ha consentito di individuare due sodalizi criminali, operanti nei comuni di San Nicola La Strada e San Marco Evangelista, dediti allo spaccio di hashish, cocaina e marijuana.

Il giudice prendendo atto dei difetti di notifica, l’udienza per 37 persone coinvolte nell’inchiesta, è stata rinviata all’11 febbraio.

Leggi qui tutti i dettagli dell’operazione:

20 arresti. I NOMI: maxi blitz nel Casertano contro il traffico di droga