San Nicola. Molestie alla nipote 15enne. Arrestato

Il pericolo di reiterazione di tali condotte, alla luce della personalità dell'indagato - il quale violava peraltro la misura cautelare del divieto di avvicinamento, precedentemente imposta -, rendeva necessaria ed urgente l'adozione del provvedimento cautelare

Immagine di repertorio

San Nicola La Strada – In data 7 dicembre 2019 i Carabinieri del Comando Stazione di San Nicola la Strada hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di applicazione della misura della Custodia Cautelare in regime degli arresti domiciliari nei confronti di B.F..

E’ accusato del reato di violenza sessuale commessa ai danni di una minore. Tale ordinanza è stata emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale sede, su richiesta della Procura della Repubblica.

Il provvedimento restrittivo costituisce l’epilogo di una tempestiva indagine, diretta dalla Procura della Repubblica, iniziata a seguito della denuncia della vittima nel mese di settembre 2019.

In particolare l’indagato si era reso autore di molestie sessuali ai danni della nipote quindicenne, sottoponendola ad una notevole sofferenza psicologica.

La ragazza, oltre a riferire dì episodi di palpeggiamenti continui, ha raccontato anche di essere stata oggetto di molti tentativi di approccio sessuale che, col tempo, l’avevano indotta in uno stato di ansia perdurante.

Il pericolo di reiterazione di tali condotte, alla luce della personalità dell’indagato – il quale violava peraltro la misura cautelare del divieto di avvicinamento, precedentemente imposta -, rendeva necessaria ed urgente l’adozione del provvedimento cautelare.