Accoltella il vicino alla testa: arrestato pensionato per tentato omicidio

I familiari dei due e altri testimoni hanno confermato i cattivi rapporti pregressi tra i due vicini

Immagine di repertorio

San Nicola la Strada – La Polizia di Stato ha tratto in arresto un pensionato 76enne, residente a San Nicola la Strada, per il reato di tentativo di omicidio.

L’uomo e’ ritenuto responsabile di aver accoltellato piu’ volte il vicino di casa in seguito ad una lite iniziata nei garage e poi degenerata; tra il 76enne e la vittima, di 52 anni, non corre buon sangue e gia’ in passato, e’ emerso dai primi accertamenti, i due vicini, che vivono al terzo e al quarto piano dello stesso condominio, c’erano state delle liti.

I poliziotti del Reparto Volanti della Questura di Caserta hanno appreso della vicenda dall’ospedale, dove si erano recati aggressore e vittima; gli agenti guidati dal dirigente Luigi Ricciardi, hanno scoperto che i due avevano iniziato a litigare in garage, per una questione di parcheggio, e poi il 76enne e’ andato nella sua cantina a prendere un coltello dalla lama lunga e arrugginita, e ha colpito piu’ volte il vicino al viso e alla testa, provocandogli profondi tagli.

I familiari dei due e altri testimoni hanno confermato i cattivi rapporti pregressi tra i due vicini. Anche il 76enne e’ stato trattenuto in ospedale perche’ cardiopatico; dovrebbe poi finire ai domiciliari.