SAN MARCELLINO. Scarcerato il macellaio che girava gli assegni dell’usuraio

SAN MARCELLINO – N.S. 37enne di San Marcellino, è stato scarcerato dopo l’interrogatorio con il gip, che sta seguendo le indagini sul caso di usura nel comune di San Marcellino.

I protagonisti della vicenda giudiziaria sono 3, un costruttore di Casapesenna, il quale ha chiesto un prestito con tassi da usura ad un dipendente pubblico del comune di San Marcellino, L.S. 57enne. Quest’ultimo con la complicità del commerciante incassava gli assegni che il costruttore gli versava per pagare il proprio debito.

L’arresto dei due è avvenuto la scorsa settimana da parte degli agenti della Finanza di Aversa. Per il secondo indagato si attende la decisione del tribunale del riesame.