Donna investita ed uccisa da un pregiudicato: tragedia nel Casertano

Arrestato con l'accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso è stato condotto in carcere su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere

Immagine di repertorio

San Felice a Cancello – Nella serata di venerdì è stata investita ed uccisa da un’auto la 56enne di Acerra Filomena Manna.

Da una prima ricostruzione dei fatti la donna, intorno alle 20,00 di sera, nei pressi di una piazzetta tra San Felice e Santa Maria a Vico, è stata investita da un’auto guidata da un pregiudicato 40enne del posto.

Trasportata all’ospedale di Caserta, è deceduta a causa della gravità delle ferite riportate. Il conducente dell’auto, un pregiudicato 40enne del posto, è scappato subito dopo l’incidente.

Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate in zona, il pregiudicato Vincenzo Martone di 39 anni, è stato arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso e condotto in carcere su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Da dodici anni senza patente in quanto gli era stata revocata. I poliziotti della Polstrada di Caserta e del Commissariato di Maddaloni hanno rintracciato Martone nella sua abitazione di San Felice a Cancello