San Felice a Cancello. Punta il fucile in faccia al vicino di casa

Immagine di repertorio

SAN FELICE A CANCELLO – Una lite che stava sfociando in omicidio, quella avvenuta ieri nel comune di San Felice a Cancello.

Come ricostruito dalle autorità, due anziani del posto, hanno dato vita ad un diverbio per futili motivi, fino a quando uno dei due non ha deciso di prendere un fucile e puntarlo alla testa dell’altro uomo.

Alcune persone che hanno assistito alla vicenda hanno immediatamente allertato le autorità.

Infatti, poco dopo sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione grazie ai quali si è potuto evitare il peggio.