SAN FELICE A CANCELLO. Muore a 43 anni dopo un infarto

SAN FELICE A CANCELLO – Tragedia nella giornata di ieri a Capodrise in via Raucci, dove un uomo di 43 anni è morto a seguito di un malore.

Si tratta di Giovanni Piscitelli, elettricista del posto, originario di San Felice a Cancello, della frazione di Botteghino. L’uomo è deceduto in seguito ad un malore, il quale ha causato ad un arresto cardiocircolatorio.

La tragedia è avvenuta dopo pranzo, quando il 43enne si trovava a casa. Si è accasciato a terra dopo aver avvertito un forte dolore al petto. Immediato il trasporto presso l’ospedale di Marcianise, dove, però è deceduto poco dopo.

Lascia la moglie incinta ed altri due figli. Le esequie si svolgeranno entro i prossimi giorni nella chiesa del Sacro Cuore.