Immagine di repertorio

Presenzano – Il vescovo della Diocesi Teano-Calvi, Giacomo Cirulli, ha allontanato dalla sua parrocchia il sacerdote di Presenzano Gianfranco Roncone.

Il religioso sarebbe al centro di un’indagine penale. Ecco di seguito il comunicato ufficiale apparso sul sito della Diocesi.

Con il presente comunicato, rendiamo nota la decisione da parte della Diocesi di Teano – Calvi di vietare l’esercizio del ministero pubblico al sacerdote Gianfranco Roncone
Il Vescovo S.E. Mons. Giacomo Cirulli, dopo essere venuto a conoscenza di un’indagine penale a carico del Rev.do Sac. Gianfranco Roncone, confidando e collaborando con l’Autorità Giudiziaria, in ossequio alla normativa canonica vigente, ha immediatamente ritenuto opportuno vietare l’esercizio del ministero pubblico al suddetto Sacerdote, allontanandolo dalla Comunità parrocchiale che gli era stata affidata.
Invitiamo tutti i fedeli ad essere uniti intorno alla nostra Chiesa Diocesana in questo tempo di prova“.

Al momento vige uno stretto riserbo sulle indagini. La magistratura, che indaga nei suoi confronti, sta facendo luce sulla vicenda.