Saccheggiato il cimitero di Teverola. Furto da 3000 euro

“Una vergogna, assurdo pensare di profanare un luogo sacro come il cimitero”: questo il commento dell’assessore con delega al Cimitero Angela Improta

Teverola – Ancora furti nei cimiteri della provincia di Caserta, questa volta nel comune di Teverola.

Il deposito del custode è stato saccheggiato da una banda di ladri. Secondo quanto riferito da Futura per Teverola i ladri si sono introdotti all’interno del cimitero portando via tutti gli attrezzi appena acquistati per la manutenzione.

Un danno da oltre tremila euro. Hanno forzato prima il cancello d’ingresso e poi la finestra blindata del magazzino dove era riposto il materiale:

“Siamo senza parole. Questa mattina ci siamo recati sul posto assieme ai Carabinieri per le verifiche del caso. Ci auguriamo che, al più presto, questi farabutti vengano acciuffati e sbattuti in galera.”

“Una vergogna, assurdo pensare di profanare un luogo sacro come il cimitero”: questo il commento dell’assessore con delega al Cimitero Angela Improta.