S. Maria C.V. Accusò la deputata di collusione con la camorra. Rinviato a giudizio

Così facendo ha screditando l’onore e la figura politica della denunciante

Santa Maria Capua Vetere – La Procura della Repubblica presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha rinviato a giudizio R.D.L., residente a Piedimonte Matese.

L’uomo è accusato del reato di diffamazione nei confronti della deputata Margherita Del Sesto.

Nel gennaio 2018, in alcuni post diffusi sui social network l’uomo aveva ipotizzato, falsamente, coinvolgimenti della famiglia della Del Sesto con ambienti camorristici.

Così facendo ha screditando l’onore e la figura politica della denunciante. Il dibattimento inizierà all’udienza del 3 luglio 2020 dinanzi al tribunale sammaritano.