Rosa scappata per amore. La polizia cerca il 26enne Ali per sequestro di persona

Si tratterebbe di un allontanamento volontario

SANT’ANTIMO – Sarebbe fuggita per amore la 15enne di Sant’Antimo (Napoli) Rosa Di Domenico, rientrata lunedi in Italia dalla Turchia.

L’adolescente, al suo arrivo all’aeroporto di Capodichino, è stata immediatamente sentita dal pm della Procura di Napoli Nord giunto insieme con una psicologa, spiegando, di essere fuggita con un ragazzo pachistano di cui si era innamorata, Ali Quasib, 26enne musulmano di Brescia conosciuto su Facebook, che l’aveva convinta non solo a lasciare Napoli, ma anche a cambiare religione e a lasciarsi il suo breve passato alle spalle.

Il 26enne straniero è indagato per sequestro di persona e sottrazione di minore ma la Squadra Mobile di Napoli, che ha condotto le indagini sulla scomparsa, sospetta che dietro la decisione della ragazza vi possa esserci l’ombra del terrorismo islamico.

Proprio su questo punto sono in corso gli accertamenti della Procura di Napoli, ma da quanto raccontato, sembra che a motivare il suo allontanamento siano stati motivi di tipo sentimentale