Rivenditore d’auto di Teano accusato di usura. Perquisite casa e concessionaria

Immagine di repertorio

TEANO – In base alla denuncia presentata dalla vittima, un noto titolare di una concessionaria d’auto di Teano, con la complicità di un altro commerciante di Caianello, avrebbe prestato soldi con tassi usurai.

La vittima avrebbe sempre pagato, fino a quando non è stata più in grado di farlo. A quel punto si è rivolta ai carabinieri di Piedimonte Matese, i quali hanno avviato le indagini del caso.

Nella mattinata di ieri sono scattate diverse perquisizioni, sia a casa che presso l’attività commerciale dell’indagato, al fine di trovare della documentazione utile alle indagini. A rendere nota la vicenda il sito paesenews.