Armato di machete contro un poliziotto. Violenta rissa condominiale nell’Agro Aversano

Sfiorata la tragedia. Momenti di follia e panico tra i presenti

SUCCIVO – Una violenta rissa in un condominio ha rischiato di trasformarsi in tragedia dopo la reazione di uno dei due partecipanti.

Anche un poliziotto, libero dal servizio del commissariato di Giugliano, ha rischiato grosso dopo il suo intervento nel tentativo di sedare gli animi.

Da una prima ricostruzione dei fatti due persone hanno dato inizio ad una rissa per motivi condominiali, e quando l’agente di polizia è intervenuto, una persona si è scagliato contro di lui con un machete.

Il bilancio di finale è di due feriti ed un arresto, oltre al sequestro dell’arma da taglio. Entrambi i feriti sono finiti al pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato diverse fratture.