Rissa in famiglia su chi votare. I figli aggrediscono il padre. Carabinieri sul posto

Non erano d'accordo sulle elezioni di domani

AVELLINO – È accaduto l’altra sera a Montoro, dove un 60enne è stato aggredito dai due figli conviventi, entrambi sulla trentina.

A sedare l’animata discussione sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore, su segnalazione di un vicino.

Giunti tempestivamente sul posto, i militari hanno pacato gli animi, fortunatamente prima che la situazione degenerasse.

Il litigio sembrerebbe scaturito dalle contrastanti ideologie politiche, in relazione alle imminenti elezioni.