Rissa tra minorenni nell’Agro Aversano: 5 denunciati, anche il padre di uno dei ragazzi

Uno dei ragazzi ha chiamato il padre, il quale ha riacceso gli animi scatenando una nuova rissa

Immagine di repertorio

San Marcellino – La Polizia di Stato ha denunciato quattro minorenni ed un quarantaduenne per una rissa avvenuta a San Marcellino nella serata del 30 settembre 2020.

Alle ore 20:00 circa giungeva al Commissariato di P.S. Aversa la segnalazione telefonica di due uomini, padre e figlio, che riferivano di essere stati violentemente aggrediti a San Marcellino, in Piazza Municipio.

Poco dopo le pattuglie della Squadra Volante del Commissariato e del Posto Fisso Operativo della Polizia di Stato di Casapesenna intervenivano sul posto dove le persone che avevano richiesto l’intervento indicavano agli operatori di Polizia le persone che, a loro dire, le avevano aggredite poco prima. Quest’ultime, nonostante il tentativo di allontanarsi dal luogo, venivano prontamente bloccate e identificate.

Le indagini svolte nell’immediatezza, anche visionando alcune registrazioni di telecamere di esercizi commerciali della zona, permettevano di ricostruire i fatti, appurando che in un primo momento vi era stata una lite tra minorenni all’esterno di un bar poco distante dalla piazza e che, a seguito dell’evento, uno dei ragazzi aveva chiamato il padre in suo aiuto.

Nonostante la presenza di un adulto, tuttavia, la situazione non era ritornata alla calma ed anzi era degenerata in una rissa che vedeva coinvolti da un lato padre e figlio e dall’altro tre minorenni.

Pertanto, tutte le persone coinvolte sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per il reato di rissa.