Rissa a Lusciano. Due fratelli aggrediscono i carabinieri. Arrestati

LUSCIANO – Nella serata di ieri, intorno alle 20,00 circa, si è scatenata una violenta rissa tra fratelli nel comune di Lusciano, per motivi ancora da stabilire.

Però a farne le spese sono stati due carabinieri intervenuti sul posto proprio cercare di calmare i due ragazzi, come riporta il sito edizione caserta.

I militari appena giunti sul posto, sono stati aggrediti dai due fratelli con calci e pugni, e solo dopo l’arrivo di un ulteriore gazzella dei carabinieri sono riusciti a bloccarli e condurli in caserma.

I due ragazzi sono stati arresti con l’accusa di violenza ed aggressione di pubblico ufficiale, condannati per direttissima a 4 mesi di reclusione con pena sospesa, mentre i due carabinieri feriti sono stati medicati al pronto soccorso di Aversa.