Rinviati i funerali di Ermanno. La famiglia sporge denuncia. Disposta autopsia

La famiglia si è rivolta alle autorità

MARCIANISE – Sono stati rinviati i funerali di Ermanno Di Giacinto, il barista di 37 anni morto lunedì nell’ospedale di Marcianise.

L’uomo è deceduto dopo essere stato ricoverato per alcuni forti dolori all’addome accusati nella serata dell’Epifania.

I familiari hanno deciso di sporgere denuncia al commissariato di polizia di Marcianise, per cercare di fare chiarezza sulle cause del decesso.

La salma è stata posta sotto sequestro per il successivo esame autoptico e stabilire con precisione cosa abbia causato la morte del 37enne.

Ermanno lavorava in un bar di Viale Carlo III a Capodrise. Sul corpo del giovane sarà eseguita l’autopsia.