La prima volta in Italia. Rimozione fegato malato su paziente sveglia. Eccellenza Casertana

Questa nuova tecnica riduce i rischi e la degenza post operatoria

CASTEL VOLTURNO – E’ la prima volta in Italia che viene eseguito un intervento simile, cioè la rimozione di una parte del fegato colpito da tumore, su una paziente sveglia.

La donna è stata sottoposta ad un’anestesia spinale epidurale prolungata. Ad eseguire l’intervento l’equipe chirurgica del Pineta Grande Hospital di Castel Volturno guidata dal professore Fulvio Calise, coadiuvata dall’equipe anestesiologica del dottore Arcangelo Palmaccio, con la collaborazione della dottoressa Carmela Porfidia e del dottor Raffaele Russo.

Un’eccellenza Casertana che ha eseguito una procedura unica in Italia. La paziente – informa una nota – è sempre stata cosciente nel corso dell’intervento e dialogava coi chirurghi.

Dopo l’operazione la paziente è stata trasferita nel reparto di degenza ordinaria e dopo cinque giorni ha fatto ritorno a casa.