Rifiuti tossici sotto la stazione TAV di Afragola. Disastro ambientale in Campania

AFRAGOLA – Sotto la Tav di Afragola, (Treno Alta Velocità S.p.A.) sono sepolti una gran quantità di rifiuti tossici.

Purtroppo è arriva la conferma dai primi risultati dei carotaggi ed è stata aperta un’inchiesta anche sulla società della Regione “Campania ambiente”.

Nel terreno su cui sorge la stazione, costata oltre 100 milioni di euro ed inaugurata pochi mesi fa sono state trovate scorie tossiche, le quali arriverebbero fino alla falda acquifera.

I carabinieri della Forestale, coordinati dal generale Sergio Costa, hanno delegato le operazioni al Nucleo investigativo del capitano Rosa Codella, in queste ore al lavoro con una truppe di uomini impegnati nelle operazioni di trivellazione disposte dalla Procura di Napoli Nord. L’indagine assume sempre più le proporzioni dell’ennesimo disastro ambientale.