Rifiuti radioattivi nell’auto compattatore. Allertati Asl e Carabinieri

Non è escluso che possa essere avviata un'indagine da parte della Procura per poter risalire all'origine di tali rifiuti

Portico di CasertaRifiuti radioattivi nella raccolta indifferenziata nel comune Portico di Caserta.

E’ lo stesso sindaco Giuseppe Oliviero a lanciare l’allarme. Martedì 18 febbraio, come sottolineato in una nota della Gisec, sul mezzo della Ecocer, al passaggio nel portale di controllo radioattività presso l’impianto Stir di Santa Maria Capua Vetere, è stata riscontrata la presenza di matrice radioattiva di bassa attività.

Il mezzo è stato subito bloccato ed isolato. Gli esperti hanno riscontrato la presenza di iodio 131 tra i rifiuti indifferenziati trasportati.

Il sindaco ha subito allertando l’Asl, i carabinieri e la società Ecocer, per eseguire tutti gli accertamenti di rito, come confermato dal sito Caserta News.

Non è escluso che possa essere avviata un’indagine da parte della Procura per poter risalire all’origine di tali rifiuti.