Droga e Camorra. Oltre 100 anni di carcere per il clan Belforte

Nei prossimi mesi la sentenza

MADDALONI – Sta giungendo alle battute finale il processo per spaccio di droga per conto del clan Belforte.

Il Pm della Dda di Napoli Luigi Landolfi ha chiesto 12 condanne dopo le richieste di rito abbreviato, per un totale di oltre un secolo e mezzo le pene complessive.

Ecco le richieste: 10 anni a Luigi Belvedere, 26enne di Caserta; 12 anni Pietro Belvedere, 30enne di Maddaloni; 20 anno a Antonio Esposito, 40enne di Maddaloni, 20 anni a Antonio Mastropietro, 40enne di Maddaloni, 12 anni a Giuseppe Madonna, 26enne di Maddaloni; 20 anni a Antonio Padovano, 41enne di Maddaloni; 20 anni Fabio Romano, 28enne di Maddaloni; 12 anni a Antonietta Stefanelli, 43enne di Maddaloni; 12 anni a Luigi Tagliafierro, 29enne di Maddaloni; 3 anni e 11 mesi Mariano Tagliafierro, 22enne di Maddaloni; 8 anni a Biagio Tedesco, 26enne di Maddaloni; 20 anni a Aniello Zampella, 19enne di Caserta.

L’indagine partì a seguito dell’omicidio di Daniele Panipucci, il quale maturò durante uno scontro per il controllo del territorio per lo spaccio di droga.