Ricercatrice di Capua scopre come bloccare la crescita dei tumori

In foto da sinistra a destra Governatore De Luca, Chiara di Malta, Andrea Ballabio

CAPUA – Una scoperta senza precedenti quella avvenuta nel campo della ricerca sui tumori. E’ stata presentata in conferenza stampa presso il Tigem, Istituto Telethon di Genetica e Medicina di Napoli.

La ricerca riguarda la descrizione di un meccanismo biologico la cui inibizione porta al blocco della crescita delle cellule tumorali. Lo studio è stato pubblicato su Science e porta il nome di Chiara di Malta, borsista presso i laboratori del Tigem, ed originaria di Capua.

Come spiegato in conferenza stampa, la scoperta si basa sullo studio dei lisosomi, dei piccoli organelli che si trovano all’interno delle nostre cellule, in grado di ricavare energia da molecole che ormai non servono più.

Bloccando proprio questo meccanismo, si può impedire la crescita del tumore. Chiara di Malta rappresenta un’eccellenza del territorio casertano, la quale dopo anni di lavoro in America ha deciso di ritornare nel suo territorio per continuare il lavoro nel campo della ricerca.