Ricercato arrestato mentre va a trovare i parenti. Preso 31enne vicino ai Casalesi

Immagine di repertorio

BRUSCIANO – I carabinieri del comando di Brusciano hanno tratto in arresto un 31enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine.

Si tratta di Nicola Vallefuoco, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso il 2 gennaio dal tribunale di Bologna che lo condanna a 4 anni e 2 mesi per rapine commesse a Rimini nel 2004 e nel 2007.

L’uomo è ritenuto contiguo al clan dei Casalesi. Vallefuoco si era reso irreperibile proprio dal 2 gennaio ma è stato rintracciato e preso dai militari dell’arma mentre stava entrando in casa, per una visita ai familiari.

Dopo le formalità è stato tradotto in carcere.